Finalisti del Premio ShortKipple 2018

La KippleOfficinaLibraria annuncia, con rullo di tamburi e gran sfoggio di fiati, i finalisti del Premio ShortKipple 2018, concorso riservato ai racconti fantastici e SF inediti scritti in lingua italiana.

Community Zero, di Emiliano Maramonte
Cronotopo, di Raul Ciannella
NewCoin, di Alessandro Napolitano
Porta Alchemica, di Alessio Brugnoli
Torpore, di Matt Bryar
Undo, di Stefano Spataro

Rimanete connessi per conoscere, a breve, il vincitore del contest più rapido e iperbolico d’Italia. KeepTalking!

Torna la promo #scifisummer per gli acquisti su Kipple.it!

Torna la promozione #scifisummer per gli aficionados e non di Kipple.it! Da domani 29 luglio fino al 4 agosto, tutto ciò che è compreso nella categoria SciFi è in sconto al 50%, con un minimo di spesa di 15 euro.

Cosa c’è nell’offerta? Vi diamo alcuni titoli pescati a caso: i Premi Kipple Freakshow, Carnivori, Non ci sono dei oltre il tempo, Black Blade, Lithica e L’era della dissonanza, l’antologia di sesso quantico Orgasmi nel collettore quantico, la raccolta connettivista non di genere NeXT-Stream e tanti altri fantastici titoli.

Come si usufruisce della promo #scifisummer? Con un acquisto minimo di 15 euro, nel carrello inserite anche il coupon #scifisummer e procedete all’acquisto. Semplice, no?

Siete pronti, allora? Movimentate le vostre vacanze, noi in questa calda estate 2018 stiamo curando le vostre letture!

In arrivo la promo #poetrysummer per gli acquisti su Kipple.it!

È in arrivo la terza promozione Kipple dell’estate 2018, si chiama #poetrysummer ed è pensata per chiunque ami Kipple.it! Da domani 15 luglio fino al 21 luglio, le poesie della collana VersiGuasti, i CD/DVD e i Gadget sono in sconto al 50%, con un minimo di spesa di 15 euro.

Cosa c’è nell’offerta? Vi diamo alcuni titoli a caso: Epidemia di Carlo Bordini, Rosso.Niente. di Kenneth Krabat, Adyton di Diana Maat, Io sono nessuno, tu chi sei? Silvio Raffo legge Emily Dickinson, Sonora Commedia di AA.VV., Milano non è romantica, KippleDrive, la chiavetta con i prodotti Kipple e tanti altri fantastici titoli, con la sola esclusione dei Tarocchi quantistici.

Come si usufruisce della promo #poetrysummer? Con un ordine minimo di 15 euro, nel carrello inserite anche il coupon #poetrysummer e procedete all’acquisto. Semplice, no?

Siete pronti, allora, a un’estate di letture supreme, ascolto e a usare i gadget Kipple? Movimentate le vostre vacanze, noi in questa calda estate 2018 continuiamo a sorprendervi!

La poesia delle immagini dentro e fuori la rete: intervista a Denise Gafa, artista e influencer maltese

Denise Gafa

Hi Denise, it’s a pleasure to have you as a guest on Kipple Officina Libraria’s blog. In this interview we will talk a little bit about self-expression, social media and art. You’re pretty popular in Malta; but for all those who will read this interview in Italy, would you like to start by introducing yourself?

Ciao Denise, è un piacere averti ospite qui sulle pagine virtuali di Kipple Officina Libraria. In questa intervista affronteremo diversi temi, fra cui l’esprimere se stessi, i social media e l’arte. A Malta sei molto popolare; ma per tutti quelli che leggeranno quest’intervista in Italia, ti andrebbe di iniziare presentandoti?

Well, I’m just a Maltese girl who was brought up in a fishing village. I started working with my parents in their business from a young age, selling fish! I’ve tried entering school but the business and independency had become a big part of me – and I liked it! Then along the years I started getting tattoos here and there, unknowingly creating an image and becoming “popular” in my country. I wouldn’t say i’m any different than your average girl though.

Sono semplicemente una ragazza maltese cresciuta in un villaggio di pescatori. Ho cominciato fin da giovane a lavorare con i miei genitori, vendendo pesce! Ho provato a proseguire gli studi ma l’indipendenza e il lavoro erano diventati una parte molto importante della mia vita – e ne ero contenta! Poi, più avanti, ho cominciato a tatuarmi, creandomi inconsapevolmente un’immagine che mi ha portato a diventare “popolare”. Eppure non mi sento diversa da qualsiasi altra ragazza.

How did your passion for tattoos start and what do they represent for you personally?

Com’è iniziata la tua passione per i tatuaggi e cosa rappresentano per te?

I was a mere teen when I got my first tattoo. Had it done for the sake of doing it, to look cool. In fact I remember, right after finishing it, I went to my local and walked down the harbor like I owned it, telling everyone I got a tattoo just in case they hadn’t noticed. Then I got my second and third and it started becoming a habit. Some of my tattoos represent my family or milestones I achieved in life. But most of them are mythological creatures, animals or scenes which I like.

Ero ancora adolescente quando mi sono fatta fare il mio primo tatuaggio. Lo feci solo per farlo, per apparire “cool”. Ricordo ancora come subito dopo averlo fatto mi feci un bel giro attorno al porto del villaggio, mostrandolo a tutti nel caso non l’avessero ancora notato. Poi me ne feci fare un secondo e un terzo e diventò presto una specie di abitudine. Alcuni dei miei tatuaggi rappresentano la mia famiglia o obiettivi che ho ottenuto nella mia vita. Ma la maggior parte di questi sono creature mitologiche, animali e scene che mi piacciono particolarmente.

People tend to disagree when they come to define what is art and what is not. Some people might argue, for example, that tattoos are not a real form of art, since most of the time they are just made for aesthetic purposes or because they are trendy. How would you reply to these people?

La gente tende spesso ad avere opinioni diverse quando si tratta di definire cosa sia arte e che cosa no. Alcune persone, ad esempio, potrebbero dire che i tatuaggi non sono una vera forma d’arte, visto che nella maggior parte dei casi vengono fatti per ragioni estetiche o perché sono “trendy”. A questi cosa risponderesti?

People who say that it’s not art, have no idea what art is. I would normally ignore a mentality like that. I think you can find art in anything. Whatever pleases you aesthetically or touches your soul is a version of art to you. It doesn’t have to be stuck on a wall or painted with brushes. Art comes in many forms. It’s the way a model walks so proudly down the catwalk. It’s the way a cappella group form a beautiful melody or even how a flock of birds create symmetrical shapes in the sky. If only people opened their eyes more.

La gente che dice che i tatuaggi non sono una forma d’arte, non hanno idea di che cosa sia l’arte. Normalmente ignoro questo genere di mentalità. Penso che sia possibile riconoscere l’arte in tutto. Qualsiasi cosa che ti colpisce esteticamente o che ti tocca nel profondo è una forma d’arte. Non deve necessariamente essere appesa a un muro o dipinta con dei pennelli. L’arte si esprime attraverso tantissime forme diverse. È il modo come una modella sfila orgogliosamente sulla passerella. È nella bella melodia creata da un gruppo musicale a cappella o nelle forme simmetriche disegnate nel cielo da uno stormo di uccelli. Se solo la gente aprisse un po’ più gli occhi.

You have an ever-expanding base of followers. What are the main advantages social media offers to an artist and what are in your opinion those mistakes he/she should be careful not to make?

Hai un crescente numero di followers sui social media. Quali vantaggi offrono i social a un’artista e quali sono invece secondo te gli errori che bisognerebbe fare attenzione di non commettere?

An advantage to me would be making a lot of friends. I often go out alone and return home with new contacts and a bunch of new plans – just because they recognize me from social media! A disadvantage would be that I easily get distracted and being the people’s person that I am, it’s hard to stay focused and to stick to my days schedule. What I suggest other social media influencers not to do is to not let it take over your reality-time. We tend to create a virtual life, depending solely on a piece of technology. This is fine only if it’s controlled. I try spend some time without checking my phone and get back in presence with myself.

Uno dei vantaggi principali è la possibilità di stringere moltissime amicizie. Spesso esco sola per poi tornare a casa avendo incontrato tanta gente nuova e con nuove cose da fare, appunto perché le persone mi riconoscono e mi fermano per strada grazie ai social media! Uno svantaggio è invece rappresentato dal fatto che i social sono a volte per me fonte di distrazione ed essendo una persona molto sociale, può diventare difficile riuscire a portare a termine tutti gli obiettivi che mi prefisso per la giornata. Ciò che mi sentirei di consigliare ad altri influencer è di non lasciare che i social portino via troppo tempo alla vita reale. Tendiamo infatti a creare una vita virtuale che dipende esclusivamente dai gadget tecnologici. Va bene solo se si riesce a tenere la cosa sotto controllo. Provo per questo a spendere del tempo senza controllare il cellulare e a essere più presente a me stessa.

On social media, you often publish works of digital art where you seem to blend eroticism with surrealism. Where do you get your inspiration from?

Sui social pubblichi spesso delle opere d’arte digitale dove erotismo e surrealismo s’incontrano. Da dove trai ispirazione?

My drawings are inspired by brave artists I used to work with some time ago. I call them brave because it takes courage to share something so taboo. Following my previous argument, Kamasutra is another form of art. Which I, and i’m sure many people, appreciate.

Le mie opere sono ispirate da degli artisti coraggiosi con cui ho lavorato tempo addietro. Dico coraggiosi perché ci vuole appunto coraggio per condividere delle cose che sono tabù. Riallacciandomi al discorso precedente, il Kamasutra è anch’esso una forma d’arte. Che io, e sono sicura molta altra gente come me, apprezza.

When looking at the importance that tattoos seem to have for you, the images you post on social media and your art, one easily gets the impression that you believe in the power that images have to convey a message.

Data l’importanza che i tatuaggi sembrano avere per te, le immagini che posti sui social e le tue opere artistiche, uno non può far a meno di ricevere l’impressione che credi profondamente nella forza delle immagini di comunicare un messaggio.

Images don’t necessarily need to send a strong message. Also they don’t have to mean the same thing for everyone. For example, I can be an artist that paints a colorful canvas because I simply love how the colors blend together, but other eyes may relate it to a certain time in their life or just a general meaning.

Le immagini non devono necessariamente comunicare messaggi forti. E non devono nemmeno significare la stessa cosa per tutti. Posso, ad esempio, essere un’artista che colora una tela solo perché mi piace come i colori si sposano assieme; ma un paio di occhi diversi possono invece associare quei colori a una particolare esperienza di vita o dargli un significato più generale.

You love to read poetry. Which are your favorite authors and have you ever been tempted to express yourself not only through images but through words too?

Fra le cose che ami c’è anche la poesia. Quali sono i tuoi autori preferiti e se mai stata tentata di esprimerti usando non solo le immagini, ma anche le parole?

I love poetry but I don’t follow anyone in particular. I read it quite often and sometimes find myself stuck on a specific poem because it may have triggered some deep thoughts in my head. I do write in my personal journal! I’m not sure I’d share it! I think words reveal a lot about a person and I’m not comfortable with giving it all away just yet – not until the average mentality has advanced anyway.

Amo la poesia anche se non seguo nessun autore in particolare. Ne leggo spesso e a volte capita che venga catturata da una poesia particolare perché riesce a portare a galla dei pensieri profondi che sono nella mia testa. In effetti scrivo spesso sulle pagine del mio diario! Ma non sono ancora sicura di voler condividere ciò che scrivo. Credo che le parole rivelino molto di una persona e non mi sento ancora pronta a condividere tutto – o per lo meno non finché la mentalità generale non sarà un po’ cambiata.

Name one word you think should be given more importance in everyday life.

Qual è una parola a cui vorresti che venisse data più importanza nella vita di tutti i giorni?

The word YES. I think YES should be said more often. Yes to opportunities, yes to challenges and yes to whatever pleases you!

La parola Sì. Penso che Sì dovrebbe essere detto più spesso. Sì a opportunità, sì a sfide e sì a tutto ciò che uno vuole!

Malta seems to be going through a lot of changes currently, even at a cultural level. When it comes to creativity, what further changes would you like to see happening in the future?

Malta è un’isola in rapido cambiamento, anche a livello culturale. Per quanto riguarda l’ambito della creatività, quali cambiamenti vorresti che avvenissero nell’isola?

I would love having more events where locals mix with foreigners. I think this would give Maltese people more knowledge about other cultures and widening their perspectives. Since we are a small country, we are very limited in many ways. Considering this, I don’t blame certain Maltese people for growing up to be close-minded. It’s important to accept other cultures but we mustn’t lose ours.

Vorrei che ci fossero più eventi in cui la gente del luogo possa mischiarsi con persone provenienti da altri Paesi. Credo che questo darebbe ai maltesi una conoscenza più approfondita delle altre culture, allargando così la loro prospettiva. Essendo una piccola isola, sotto diversi punti di vista siamo molto limitati. Proprio per questo, non posso dare torto a certa gente per essere cresciuta con una mentalità chiusa. Eppure è importate accettare altre culture, senza però perdere la propria.

Straightforward question: what’s your greatest ambition in life?

Domanda secca: qual è la tua più grande ambizione nella vita?

My greatest ambition is to learn how to work organically. Without losing vital time and energy on irrelevance. I don’t really have a long term goal, but just to be happy. I learned I’m not the type of person that commits to one career. So I’m an open book – I surprise myself sometimes honestly. And I will always want to work.

La mia più grande ambizione è imparare a lavorare senza perdere tempo prezioso ed energie in cose irrilevanti. Non ho un vero e proprio obiettivo a lungo termine da raggiungere, se non quello di essere felice. Ho capito di non essere il tipo di persona che può accontentarsi di una carriera sola. Sono aperta a tutto, tanto che a volte sorprendo pure me stessa. Ma so che desidererò sempre lavorare.

Before we say goodbye, would you like to tell us how people can follow your various activities online?

Prima di salutarci, ti andrebbe di dirci come la gente può seguire le tue attività online?

I share a lot of my every day life, art work and shenanigans on my Instagram page and some of my fish-related work on my Facebook.

Condivido molti istanti della mia vita di tutti i giorni su Instagram e altre attività che hanno a che fare col mio lavoro su Facebook.

Intervista a cura di Roberto Bommarito

The Purge: il trailer della nuova serie TV ispirata ai film di successo

The Purge (La notte del giudizio) diventa una serie TV. La serie televisiva prenderà il via il 4 settembre su SyFy e USA Network e si svolgerà nello stesso universo narrativo dei famosi tre film (a cui presto se ne aggiungerà un quarto). L’ambientazione è quella di un’America totalitaria, dove per 12 ore è permesso uccidere. A interpretare uno dei personaggi principali ci sarà William Baldwin. Segue il trailer.