Archivi tag: commerciali

Kipple Officina Libraria su Amazon



Dal mese di agosto gli eBook della Kipple hanno trovato una loro collocazione sperimentale sullo store online di Amazon, relativamente alle nazioni USA, UK e Germania. Le pubblicazioni, ovviamente in formato mobi di cui Amazon è proprietario, riguardano testi sia in lingua italiana che inglese.

Tra i libri pubblicati figurano “Il gatto di Schrödinger”, “Sogno di un futuro di Mezza Estate”, “Belve”, “Frammenti di una rosa quantica”, “Antidoti umani”, “Avanguardie Futuro Oscuro”, “La pesatura dell’anima”, “Flush”.

Presto contiamo di darvi i risultati di questa sperimentazione che, confidiamo, saranno buoni, tanto da incrementare la nostra presenza su Amazon.

KeepTalking

Recensione a "Sogno di un futuro di mezza estate"


Sul blog di Michele Nigro è apparsa una bella recensione al racconto di Francesco Verso, appena uscito in ePub senza DRM per noi della Kipple, Sogno di un futuro di mezza estate.

La mettiamo, per intero, qui sotto, perché non è possibile prenderne soltanto un estratto:
Interessante e divertente, questo racconto di Francesco Verso colpisce prima di tutto perché rappresenta una vera e propria sfida linguistica che intriga il lettore fino all’ultimo scroll. L’intreccio disinibito (e omogeneo) tra lo slang serrato di un’umanità che ancora non esiste (ma che potenzialmente è già presente oggi in uno stadio embrionale) e i termini tecnici utilizzati con generosità (per non parlare dei neologismi), non offusca il tema centrale e il messaggio umanizzante che l’Autore è ben attento a non trasformare in una ‘morale’ scontata: Francesco Verso prende semplicemente atto della possibilità di un’evoluzione di certi ‘usi e costumi’ per noi, uomini e donne della prima decade del terzo millennio, fortunatamente ancora indispensabili e naturali. La tecnologia allontanerà definitivamente gli esseri umani? Le future leggi sociali ed economiche asseconderanno questa ‘evoluzione del sesso’? Ci sarà qualcuno capace di andare controcorrente? Queste, e molte altre, le domande implicite al racconto.

I ‘germi’ di questa evoluzione sono già presenti nella nostra società: i siti pornografici, le chat, i social network, le webcam girls… Ritornando al linguaggio particolare scelto da Verso per questo racconto, impossibile non riesumare dai banchi mnemonici il gergo dell’Alex DeLarge del romanzo “L’arancia meccanica” di Anthony Burgess (il teppista magistralmente immortalato nell’omonima pellicola di Stanley Kubrick). D’altronde Verso non fa mistero delle influenze burgessiane sulla sua scrittura.

Il tema della sterilità, invece, omaggia indirettamente “I figli degli uomini” di P.D.James. E la sessualità tra uomo e donna, temuta e non più vissuta ‘di persona’, si riallaccia a una scena piuttosto divertente del film “Demolition Man” interpretato da Sylvester Stallone e Sandra Bullock.

L’unico difetto di questo racconto di Verso è che… finisce: non si vorrebbe mai uscire dal vortice sensoriale creato da uno ‘strano’ gergo che destabilizza positivamente le ‘sicurezze linguistiche’ del lettore.

Il 4 maggio

alle ore 18.00, presso Booklet Milano, l’outlet del libro, in via Mario Pichi, 3/B (cit. 33, zona Navigli, MM3 Porta Genova, oppure linee 3, 29-30 e 47), Connettivismo, presentazione del Movimento che ha invaso la Fantascienza italiana attraverso le antologie Frammenti di una rosa quantica e Avanguardie Futuro Oscuro, edite da Kipple.it. L’incontro si concluderà con un aperitivo a ingresso libero.
Interverranno Francesco “Xabaras” Verso, Lukha Kremo Baroncinij, Alex Tonelli.

Le novità di Kipple Officina Libraria

Un articolo denso di segnalazioni per Kipple è uscito su Fantascienza.com. E’ un compendio di tutte le novità per la casa editrice più digitale che cartacea uscite negli ultimi due mesi.

Due segnalazioni per i Premi Kipple

sono uscite nei giorni scorsi sul web. La prima è, in realtà, una recensione di Miriam Mastrovito del romanzo vincitore dell’ultimo Premio Kipple, La pesatura dell’anima, di Clelia Farris, ed è interamente leggibile sul blog di BraviAutori. Un estratto:

“La pesatura dell’anima” si connota così come un romanzo avvincente, in grado di catturare l’attenzione, di affascinare e di intrigare per le sue sfumature gialle ma anche di sollevare questioni di interesse filosofico e di grandissima attualità se si considera che la società civile, in varie parti del mondo, legittima ancora la pena di morte.
A sostenere una trama di spessore, è infine lo stile personalissimo di questa autrice. In un tessuto narrativo caratterizzato da scorrevolezza e raffinatezza, si inserisce una vera e propria lingua creata ad arte che, insieme alle efficaci descrizioni contribuisce a rendere particolarmente credibile l’universo ucronico proposto. Clelia Farris ha, infatti, coniato un vero e proprio dialetto di Dendera e lo ha fatto con grande magistralità. È sorprendente come, grazie a un abile gioco di assonanze e a una sapiente contestualizzazione, i dialoghi resi in un gergo sconosciuto riescano a suonare quasi familiari, al punto da essere del tutto comprensibili anche in assenza di traduzione e di imprimersi con forza nell’immaginario.

L’altra segnalazione è sul numero 133 di Delos, newszine di Fantascienza.com; in particolare, in quest’articolo a firma di Silvio Sosio, viene fatta una panoramica sulle ultime uscite in epub e quindi viene segnalato, con una breve sinossi, Ultima Pelle, il romanzo di Alberto Cola vincitore dello scorso Premio Kipple.

Un sentito grazie agli autori dei due articoli.

Le balene di Maath / Zombie Carpocalypse – eBook


Segnaliamo l’uscita di questo ebook Kipple: Le balene di Maath / Zombie Carpocalypse. L’epub, come al solito senza DRM, contiene i due splendidi racconti vincitori del primo Premio Short-Kipple: Le balene di Maath, di Giuseppe Agnoletti, e Zombie Carpocalypse, di Domenico Mastrapasqua.
L’epub è disponibile per il download, al prezzo ridicolo di 1€, cliccando su www.kipple.it/index.php?route=product/product&product_id=229 oltre che su altre piattaforme di vendita online, come Simplicissimus; presto, in vendita metteremo la versione cartacea, che costerà 3€.

La redazione di Kipple Officina Libraria desidera ringraziare, complimentandosi, i vincitori del Premio.