Archivi tag: blog

Concept Ships: il sito delle navicelle spaziali

Uno degli elementi che più caratterizzano la space opera è senza dubbio la navicella spaziale. Concept Ships è un sito internet che raccoglie centinaia di immagini digitali, o per l’appunto i “concept” di artisti più o meno famosi che decidono di lasciarsi coinvolgere dal sense of wonder. Qui troverete il blog, che ha anche una pagina Facebook che può essere raggiunto seguendo questo link. Il blog, inoltre, accetta anche i lavori di artisti esordienti – incluso quelli italiani – che cliccando sull’apposito tasto potranno spedire il proprio concept con la speranza di vederlo pubblicato sulla vetrina digitale.

Parigi Sud 5 – Il nuovo blog di Alessandro Manzetti aka Caleb Battiago

Un nuovo blog nella blogsfera? Quale importanza può avere, in fondo ce ne sono a frotte, spesso frivoli o insignificanti, e perché proprio qui su KippleBlog segnaliamo il fatto? Perché il tenutario è Alessandro Manzetti, autore di Malanima, aka Caleb Battiago, autore di Parigi Sud V, entrambi editi da Kipple.
Il nome del blog è proprio di Parigi Sud 5, dove l’autore percorre in modo minimale i territori dei suoi incubi noir e SF, le perversioni che caratterizzano i suoi personaggi e universi, legati da un punto comune di esistenza che è il borderline, la difficoltà di vivere all’interno dei binari sociali stabiliti dal cosiddetto buonsenso, modo di vivere sociale e borghese.
Facciamo gli auguri ad Alessandro e Caleb per questa nuova voglia di esprimersi, e teniamo d’occhio i suoi/loro deliri, il sapore delle giornate e soprattutto delle nottate non sarà più lo stesso.
http://parigisud5.blogspot.it/
Un nuovo appartamento virtuale, un bel divano comodo che non devo dividere con nessuno, fatta eccezione per il mio doppelganger Caleb Battiago, che gira per casa in mutande, lasciando in bella mostra i suoi tatuaggi. Rutta per distrarmi, il bastardo. Siamo in due a scrivere qui, ricordatelo. Però Caleb è uno che ha buoni contatti, come vedete dall’immagine di questo post. Va bene la solitudine, però alcune compagnie possono vivacizzare questi ambienti. Compagnie a ore. Caleb val bene una messa, questo è sicuro. Tanto da indossare un abito talare preso in affitto.
Stiamo bevendo per dimenticare, in questo momento. Roba buona, roba forte. Prima di fottere del tutto la memoria, tagliarle quella maledetta, lunghissima, coda nera, ho pensato di scrivere questo post. Un’altro bicchiere di rhum. La luce del televisore che affetta morbidi settori di cosce. Niente male. Un momento, devo parlarvi di alcune cose, non posso distrarmi proprio adesso.
Enhanced by Zemanta

Il corso di scrittura gratuito per scrittori e sceneggiatori di Fabio Bonifacci

Oggi vi segnaliamo il corso di scrittura gratuito di Fabio Bonifacci, scrittore e sceneggiatore italiano di successo. Fra i suoi film più noti figurano E allora mambo! (1998), Notturno bus (2007) e Bianca come il latte, rossa come il sangue (2013). Successo, quello di Bonifacci, giunto solo dopo lunghi anni di impegno e costanza. Anche per questo, lo sceneggiatore ha deciso di pubblicare gratuitamente per tutti gli scrittori e gli sceneggiatori, specialmente quelli alle prime armi, un corso gratuito di scrittura. Come dice lo stesso Bonifacci:

“In questo corso racconto quello che so sulla scrittura e sulla costruzione di una storia. Lo faccio su un blog, a puntate, in modo gratuito. Nelle mie intenzioni è un corso serio, alla fine saranno varie centinaia di pagine, con tanto di esercizi e materiali didattici.

Lo faccio perchè da giovane, davanti a esosi master, mi dicevo “se divento sceneggiatore, terrò corsi gratis”, e dopo 11 film è ora di mantenere la promessa.

Lo faccio perchè insegnare è il modo migliore di imparare, o di ripassare.

Lo faccio perchè mi piace l’idea che i saperi vengano diffusi gratuitamente.

So che dare consigli davvero utili sulla scrittura è difficile, io ho la speranza di riuscirci ma non la certezza. Anche per questo è gratis: se non altro, nessuno potrà dire di essere stato fregato.”

Potete raggiungere il blog cliccando qui.
Vi ricordiamo inoltre che siete ancora in tempo per partecipare all’ormai famoso Premio Short-Kipple 2014. Cliccando qui potrete consultare il bando.

Science Fiction and Other Suspect Ruminations, un ottimo blog di fantascienza

Sono tanti i blogger che, motivati dalla passione per il genere, decidono di dedicare uno spazio virtuale alla fantascienza. Alcuni lo fanno terribilmente bene, riuscendo non solo a comunicare la loro genuina passione, ma anche a raccogliere parecchio materiale che altrimenti rimarrebbe sparso nella vastità incalcolabile di internet. Uno di questi è Joachim Boaz. Science Fiction and Other Suspect Ruminations, pur essendo scritto in inglese, è accessibile a chiunque, anche perché contiene non solo recensioni. Navigando fra le pagine del blog, infatti, ci imbattiamo in centinaia di copertine della golden age raggruppate a seconda del tema. Segue un piccolo assaggio, tratto dalla sezione Nuclear Explosions + Mushroom Clouds! Ma basta cliccare su questo link per apprezzare la vastità della collezione di copertine del blog.





Benvenuto a Roberto Bommarito

È con grande piacere che Kipple Officina Libraria dà il suo benvenuto in redazione a Roberto Bommarito. Scrittore di talento – ricordiamo che proprio  in ambito Kipple si è aggiudicato il Premio Short-Kipple 2012 con il racconto Scarti – e grande appassionato di narrativa fantastica (ma non solo), laureato in Psicologia, Roberto collabora con diversi siti e riviste digitali. 
Roberto immetterà nuova linfa vitale nel blog della nostra casa editrice, con articoli e segnalazioni che vi stupiranno. Appuntamento dunque a presto: Roberto è già alla tastiera del suo PC, pronto a sfornare il suo primo post per i lettori Kipple.