Esce Diario di Casoli, raccolta poetica di Ettore Fobo

Kipple Officina Libraria è lieta di presentare, nella collana VersiGuasti, “Diario di Casoli” di Ettore Fobo, una nuova avventura poetica – in versione digitale – agreste e intimista.

uppercoverCasoli è il luogo bucolico per antonomasia. Bucolico nel senso di lontano dal nostro quotidiano, separato, scisso e, come direbbero i latini, assoluto. Casoli è il luogo della natura originaria, di Madre Natura e di quello che Goethe chiamava il “regno delle madri”.

Casoli però è anche alterità, diversità, lontananza. Casoli è ciò che non è. Casoli è altro rispetto al mondo di ogni giorno, separazione dalla realtà in cui il poeta, come tutti noi, è immerso. Ettore Fobo comprende di essere in un luogo diverso, non solo in senso assoluto, ma in un significato più personale, quasi intimo, profondamente esistenziale.

Il cammino immobile

Per poter introdurre il poema di Ettore Fobo “Diario di Casoli” dovremo compiere un lungo cammino. Un percorso attraverso la poesia dell’Autore, una lenta anabasi (da intendersi come la direzione che sale dal mare verso la montagna) alla vetta, una peregrinazione apparentemente disordinata lungo sentieri tracciati e tappe definite. Vedremo che questo viaggio nel bucolico panorama disegnato da Ettore Fobo sarà un vagare immobile verso una precisa destinazione: l’impossibilità della parola.

Le ventisette poesie del “Diario” non sono semplici fotografie a raccontare l’esperienza del poeta in una settimana di agosto del 2013 a Casoli, non cartoline poetiche di ricordi. Esse sono spezzoni, fotogrammi, frammenti di una proiezione in cui il poeta muove e fa muovere il lettore. Disseminati qua e là, in un ordine che appare più dialettico che analitico e che sarebbe piaciuto a Theodor W. Adorno, i passi che compie il poeta, agens e auctor, sono contemporaneamente tutti proiettati sullo schermo del testo. Anti-aristotelicamente non vi è ordine di tempo e luogo, perché semplicemente vedremo che non vi è più né tempo né luogo, almeno nel modo in cui siamo soliti intenderli.

La quarta

Il poema è stato concepito e scritto in una settimana, nella solitudine di una campagna abbracciata dai monti, in un metato, curioso edificio in pietra, in passato destinato all’essicazione delle castagne e oggi riadattato a casa di villeggiatura. Luogo immerso nel verde di una campagna bruciata dal sole, con i suoi colori ubriacanti, luogo ideale per far viaggiare la mente e nutrirla di spazi incontaminati.

Da poeta cittadino, Fobo ha sempre invidiato i poeti nati in contesti rurali, montani o anche marini, la cui immaginazione poteva sostare in una quiete contemplativa per lui difficile, essendo più avvezzo al rombo delle automobili che al canto degli uccelli o al frinire delle cicale, che a Casoli erano un sottofondo costante (e gradito) ai pensieri. Diario di Casoli è la seconda ricognizione nella realtà della montagna, dopo il poema inedito intitolato Ledro Land Poem, dedicato alle cime del Trentino, quelle racchiuse dalla valle di Ledro.

L’autore

Ettore Fobo è nato a Milano nel 1976. Ha pubblicato due libri di poesia con Kipple Officina Libraria: “La Maya dei notturni“ (2006) e “Sotto una luna in polvere” (2010). Alcune sue poesie sono apparse in diverse antologie, fra cui “SuperNeXT” (Kipple Officina Libraria, 2011). Dal 2008 gestisce un blog di letteratura, “Strani giorni“ (www.ettorefobo.it). È collaboratore della rivista internazionale multilingue Orizont Literar Contemporan e del portale di critica letteraria e dello spettacolo Lankelot.

La collana VersiGuasti

VersiGuasti è la collana di Kipple Officina Libraria diretta da Alex Tonelli e interamente dedicata alla poesia e alla letteratura lirica in versione digitale, alla costante ricerca di connessioni e poetiche appartenenti al Connettivismo e non solo.

Ettore Fobo, Diario di Casoli
Kipple Officina Libraria – Collana Versi Guasti – Pag. 43 – 0.95€
Formato ePub e Mobi
ISBN 978-88-98953-24-0

Link

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...