Flipback Mondadori: Kipple lo aveva già fatto

Parliamo dei flipback Mondadori, usciti l’8 maggio 2014, libretti a “lettura verticale”.
Ccito da sito Mondadori:
“Si tratta di libri eccezionali sotto il profilo industriale, realizzati con una cura e una qualità quasi desuete nell’attuale panorama produttivo; la carta, la tipografia, la confezione cucita, l’impaginazione: ogni particolare è stato studiato e realizzato con la massima attenzione per la riuscita finale del libro come oggetto concreto. […] sono libri comodi, agili, veloci, belli, tascabili in senso letterale, eleganti e “cool” allo stesso tempo.”
In sintesi: Rivoluzionario nella forma, compatto nel formato e completo nei contenuti.

Insomma un’idea bella. Talmente bella che Kipple l’aveva già avuta:
Il premio Short Kipple 2011 (andato a Le balene di Maath di Giuseppe Agnoletti e ZOmbie Carpocalypse di Domenico Mastrapasqua) è praticamente un flip back, come si può vedere nele foto, ed è stato pubblicato nel marzo 2011.

Senza nulla togliere alle geniali idee Mondadori, Kipple si conferma casa editrice che riesce a vedere più avanti di altri. Con solo 3 euro, potete accaparrarvi il flipback ante-Mondadori.
Vai al sito.

I “record” di Kipple Officina Libraria:

* marzo 2000: prima fanzine in italiano che si sfoglia da destra verso sinistra.
* 2008: primo libro in Italia di lingua araba scritta per arabofoni.
* marzo 2011: uno dei primi libri in italiano che si sfoglia in verticale.
* dicembre 2011: prima casa editrice in Italia a vendere più libri digitali che cartacei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.