Scrittevolmente recensisce e-Doll – Il fabbricante di sorrisi

Su Scrittevolmente è comparsa una recensione a e-Doll – Il fabbricante di sorrisi, di Francesco Verso, autore che proprio con questo romanzo ha vinto il Premio Urania nel 2009 e che Kipple ripropone perlopiù in formato eBook, libero da DRM, in una versione rimaneggiata e, se possibile, migliorata dall’autore stesso.
Ecco un estratto della rece:
Il libro è un noir di chiaro stampo fantascientifico, ma l’indagine passa immediatamente in secondo piano. I veri protagonisti sono Maya e, soprattutto, Angel. Con essi tematiche forti quali le leggi morali (le famose tre leggi di Asimov sono dichiaratamente superate) e la sfera sessuale. In un mondo proveniente da duemila anni di catto moralismo, gli e-Doll vengono creati dal Fabbricante di Sorrisi per supplire la necessità di sesso dell’umanità. Gli e-Doll sono bambole senzienti, in grado di soddisfare qualunque voglia, anche la più becera, del richiedente. Nascono, vivono e riviviscono per questo unico motivo.
Maya, la giovane e spregiudicata adolescente  protagonista della storia, è umana, ma ambisce sopra ogni cosa di divenire simile a un e-Doll, al punto di ingannare tutti e comportarsi come loro. Sarà nel finale che Maya scoprirà la vera essenza di un e-Doll grazie ad Angel. Un finale che mi ha strappato uno spasmo di emotività, good point.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...