Tullio Avoledo: la biblioteca di fantascienza

Esordendo nel 2003 con il suo romanzo L’elenco telefonico di Atlantide, Tullio Avoledo si è affermato in pochissimo tempo come prolifico autore di successo nel panorama della letteratura fantastica italiana. Anche se lui stesso si definisce un autore tout court, in quanto è difficile incastrarlo in un genere specifico, in questa particolare intervista, effettuata da La compagnia del libro, ci parlerà della biblioteca di fantascienza, un progetto nato con l’intento di valorizzare la Cenerentola, come dice Avoledo, del fantastico. Segue il video dell’intervista:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...