Quanto devono costare gli eBook?

Un articolo del Corriere.it pone l’accento sugli eBook troppo costosi. Alcuni grandi editori sono stati messi sotto indagine della Commissione europea con l’accusa «di aver stipulato accordi illegali o messo in atto pratiche anticompetitive con effetti restrittivi sulla concorrenza e la competizione».
Il Corriere continua in questo modo:

In altre parole, questi editori avrebbero creato un cartello per tenere alti i prezzi degli ebook legalmente scaricati dai propri siti, a ovvio svantaggio dei consumatori. Che però sono passati all’offensiva, non esattamente autorizzata, dando vita ad una serie di siti dove è possibile scaricare gratis ebook che, invece, altrove sono a pagamento. Insomma, un Napster in chiave editoriale, con conseguenti danni economici per le compagnie. Del resto, creare copie digitali di libri cartacei è un giochetto da ragazzi, visto che bastano un computer, uno scanner e un software di conversione dei file in formato ebook, scaricabile dal web. «Un Kindle non ha protezione contro gli ebook pirata – si legge su un sito “non consentito” – e ci sono programmi che possono convertire qualunque porzione di testo in modo semplice e nel formato corretto, per mostrarlo sul vostro Kindle come se lo aveste comprato».

E voi, cosa ne pensate? Credete che la politica opposta di Kipple, dei prezzi bassisimi e senza DRM, alla luce di questa notizia abbia davvero un senso?

2 pensieri su “Quanto devono costare gli eBook?

  1. happycactus

    A mio parere la strategia è quella giusta. Come per la musica, se si eccettuano i “grandi” artisti, quelli che smuovono masse di fan che sono disposti a tutto pur di avere l'ultima opera, per tutti gli altri il prezzo troppo alto può essere un deterrente all'acquisto e alla ricerca sui circuiti pirata.
    Idem per i DRM.
    La dimostrazione credo sia anche nel risultato di kipple negli ultimi mesi.
    La domanda piuttosto è un'altra: come si quantifica questo prezzo “troppo” alto? Anche perché, come per il software, si ha la percezione che produrre un ebook sia a costo zero, cosa che obiettivamente non è mai.

    Mi piace

    Rispondi
  2. zoon

    un ebook non è mai a costo zero, anche se non c'è più la componente della carta che tiranneggia sul prezzo finale del cartaceo. tu come quantificheresti un prezzo alto per un ebook? 🙂 qual è la tua soglia di sopportabilità, fino a quanto sei disposto a spendere per un libro digitale?

    rimani in ascolto, che abbiamo altre sorprese, quasi pronte 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...